L’inverno del 1709

inverno

Si decide di rallentare il ritmo. Proveremo sempre un gioco nuovo per un paio volte, ma d’ora in poi intervalleremo con un paio di sessioni di vecchie glorie, riscoperte e nuove chance. Per il primo appuntamento del 2009 a Casa F&F si decide di rispolverare Kingsburg.

Mauro punta ancora alla superprotezione. Io punto sulle fattorie… beh provo la strada delle fattorie… con un dado in più punto a cuccarmi la regina più volte possibile. Ma tra il dire e il fare… Francesco e Luigi si tuffano in una corsa all’Ambasciata. Tranne Francesco, si costruisce tutti il mercato (+1 o -1 una volta per stagione).

Ci si accorge che i punti che si riesce a fare sono pochi: questa volta ci si ostacola con sadismo. Nonostante tutto, Francesco costruisce molto presto l’ambasciata e inizia a raccogliere punti. Io sono molto in ritardo e quando arriva la mia opportunità di costruire la fattoria (+ dado, -1 battaglia), siamo alle soglie dell’inverno. In una botta di conservatorismo, decido che è meglio costruire una fortificazione. Mai intuizione fu più illuminante: la mano rachitica di Luigi tira fuori un aiuto da 1. Io e Luigi riusciamo a pattare contro i Goblin da 5, ma Francesco subisce la distruzione dell’ambasciata: la sua corsa subisce una brusca frenata. Mauro ghigna sadico.

Nella pausa alcolica Francesco ci offre un torrone e qualche pezzo del suo dito. Non è proprio la sua serata.

Alla ripresa Mauro si consolida; Francesco recupera e ricostruisce l’Ambasciata e così fa anche Luigi. Io arranco sul fondo. Mauro e Luigi riescono a guadagnare la regina un paio di volte a testa. Francesco perde the queen perchè è ultimo nella sequenza di gioco stagionale! Roba da esorcismo! Io forse con un potente cannocchiale potrei contemplarla: e mi chiedo se me la sono mai beccata in tutte le sessioni di gioco finora fatte. E pensare che nei miei sogni proibiti era mia intenzione cuccarla il maggior numero di volte.

Si arriva all’ultimo anno… e arriva anche l’inverno dello sfracello. L’inverno del 1709, da molti riconosciuto come il più rigido degli ultimi 500 anni, è una stagione quasi estiva al confronto! Mauro bello corazzato lancia un numero basso e ci catapulta nudi in mezzo alla neve! Ci attendono dei demoni da 9. Io perdo la Gilda dei Maghi (-6), Fra e Luigi vedono sbriciolarsi l’Ambasciata (-4). E Francesco per la seconda volta!! Esorcista cercasi.

Ovviamente vince Mauro e senza nessun aiuto chimico!

Mauro (44) 1-2-4-3-2

Francesco (35) 2-1-2-2-3

Luigi (34) 1-2-2-1-3

Daniele (31) 2-2-3-1-3

Annunci

Una Risposta to “L’inverno del 1709”

  1. Francesco Laddaga Says:

    nonostante la sfiga… arrivo cmq sopra al PAVIDO!!! piccole soddisfazioni, ma in certi inverni di magra una zuppetta di cipolle è sempre meglio di niente! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: