La cappa di Martino

monaco_delle_frattocchie

Reduci da da una salsicciata alla brace in campagna da Mauro, dove non ci siamo fatti mancare nulla: bocce, calcetto, coloretto e freccette “parlanti”, ci si ritrova in serata ad inaugurare il nuovo campo di gioco donboschesco di F&F con la seconda puntata di Caylus. Grazie all’ausilio delle foto della scena del crimine si ricostruisce il tabellone e via!

Mi focalizzo sulla linea delle risorse puntando all’oro e Francesco mi segue a ruota. Luigi “mastro Granito” inizia una costruzione  a catena di edifici di pietra. Mauro pare voler costruire da solo le torri del castello.

La tensione cresce. Mauro “spione” spiffera ai compagni le mie lussuose intenzioni residenziali:  i 2 attoniti e terrorizzati avversari si coalizzano con Giuda. Si bruciano vagonate di soldi per non farmi stare ultimo nella catena delle rinunce e per il movimento del “preposto” (come dice Luigi): insomma mi seccano il notaio. Novello Montecristo prometto solenne vendetta. Nel turno dopo già parzialmente pagano la penuria del dinero: impunemente mi becco l’oro e rinvio al turno successivo l’accoppiata edificio residenziale e Hotel (16pv, +2$ ogni turno). Purtroppo la nuova rendita non me la godo tanto perchè si è ormai ad un passo dal completamento delle torri.

L’ ultimo turno è drammatico. Luigi capisce che la costruzione pietrigna non ha dato i suoi frutti e nonostante all’inizio del gioco tutti lo vedessimo lanciato, si arena e si ritrova spettattore della sgomitata finale. Ognuno di noi altri cerca disperatamente di capitalizzare il massimo dei punti. Qui paghiamo un po’ l’essere novizi: Francesco tira su il teatro (14 pv, +1 favore) ma poi suggerisce involontariamente a Mauro il modo di rimediare un bel po’ di punti con la banca. A sua volta viene da me graziato che gli ricordo che DEVE costruire nel castello pena decurtazione punti. Mauro si dimentica che più favori non possono essere attinti dalla stessa riga e si riarrangia come meglio può. Insomma conteggione finale e… Io e Mauro ci ritroviamo insieme a 67 PV e (evento straordinario) condividiamo la vittoria! Francesco per un misero punticino non esulta con noi e cicca il trono per l’ennesima volta.

Come dice il proverbio… per un punto Martin perse la cappa.

M-D 67, F 66, L51

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: