Avulso

Il V incontro è a casa Tucci. Ci attende un gioco nuovo: Stone Age. Spendiamo un po’ di tempo per ripassare insieme le regole. Mauro, che ha già qualche partita alle spalle con il nipotame, ci guida veloce nel manualetto. Oggi è avulso. Beh, non più isolato ed estraneo del solito, ma oggi per lui tutto è “avulso”… a parte. Il conteggio è avulso, il pirolo è avulso, la carta è avulsa, le patatine sono avulse dalla coca-cola.

La sequenza di gioco è D, F, M, L.  In realtà le regole mi sono ancora un po’ avulse e così non capisco bene una carta e mi gioco subito malissimo il vantaggio della prima scelta. Iniziamo male. Nel frattempo dal bossolo escono lanci di dadi memorabili nella buona e nella cattiva sorte. Si scatenano in contemporanea danze tribali, maledizioni voodoo e riti propiziatori. Non ci facciamo mancare nulla.

Scelgo una strategia strana. Evito i correttori e rinuncio a nutrire la popolazione per un paio di turni, pagando i -10 punti pur di costruire. Si guadagna sempre qualcosina. A lungo termine non rende, ma così in un contesto avulso ha il suo perché. Comunque nel frattempo faccio un lancio storico coi dadi e rimedio la fornitura di legna per un anno. Da Geppetto zeppi per ogni occasione! Nel frattempo un oro qui, un sercio là, una terracotta serve sempre ed  io e Francesco ci stacchiamo un po’ dagli altri. Mauro segue ma non brilla, Luigi è avulso dal gruppo.

Francesco chiude la partita scegliendo a sorpresa l’ultima carta di una pila. Io mi trovo fregato perché contavo in un altro turno per aumentare la popolazione, dato che zitto zitto ho preso solo carte popolo. Comunque all’ultimo lancio Francesco pesca una combinazione a lui mortale. Beh Francesco coi dadi non si smentisce mai. Ma meglio ancora fa Mauro. Potrei anche avere delle chance di vittoria se il nostro “Mr. III posto” scegliesse in modo bastardo. Si fa due conti e non fa l’infame. Tanto non saremmo riusciti a fermare Francesco lo stesso. Perché il nostro ha la bellezza di 7 carte verdoline tutte diverse: ergo 35 puntarozzi avulsi!

E’ ancora Francesco il vittorioso: terzo successo di fila e vola a 24 PT. Luigi ha una battuta di arresto. Mauro magicamente infila il quinto terzo posto di fila. Dopo più di un anno sempre in testa alla classifica abbandono la cima: sono avulso dalla vetta!

Partita: F 119, D 104, M 91, L 85
Classifica avulsa: F 24, D 20, L 16, M 10.

Annunci

Una Risposta to “Avulso”

  1. Mauro Says:

    ……….e state sempre a pesà le parole………manco fossimo all’accedemia dell’avena……..ah no, della crusca!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: