chiave di volta

Sulla Tavola Rotonda di casa Laddaga si costruisce per la seconda volta la Cattedrale di Keythedral. Premessa: la volta scorsa non avevo sottolineato il sapiente lavoro grafico di Mauro che ha italianizzato le carte-leggi: una autocorrezione nell’autoproduzione!

Si arriva belli carichi. Ora le dinamiche sono più chiare, ora la tassellazione semiregolare non ha segreti, ora non ci sono scuse. Dopo una pizzata comunitaria si dà il via: sequenza LMFD. Si va alla pesca e si costruisce il Tabellone.

Luigi (blu): 12 (4 foreste, 3 prati, 2 cave, 2 laghi, 1 vigneto)
Mauro (verde): 17 (4 vigneti, 4 laghi, 4 cave, 3 foreste, 2 prati)
Francesco (rosso): 13 (4 foreste, 3 laghi, 3 cave, 2 prati, 1 vigneto)
Daniele (giallo): 16 (4 prati, 4 vigneti, 3 cave, 3 foreste, 2 laghi)

Mauro ed io abbiamo ottimizzato la scelta con 17 e 16 terreni diversi contro i 13-12 di Francesco e Luigi. Io accedo su 2 campi in solitario, Luigi in uno ma con una coppia di cottage. Insomma non mi posso lamentare. Scelgo di non prendere carte/leggi e lo stesso fa Luigi. In compenso Mauro e Fra le pescano e pescano pure moolto bene. Faccio subito un mucchio di casette: arrivo anche a 4 prima che Francesco con una leggina ad hoc me ne polverizzi una. Nel conteggio delle case: alla fine D&F 3, M&L 2. In questa partita vanno su anche le palizzate: F&L 2, D 1, M 0. La mia palizzata che ostacola l’accesso all’unico vigneto del padrone di casa è rimossa da un’altra legge comunista: sono perseguitato dai giudici rossi! Non è una coincidenza il colore di fra!

Purtroppo, e dico purtroppo, le raccolte mi vanno bene. E questo attira gli invidiosi malintenzionati. Francesco mi scatena contro la stampa ed i giudici. Nel frattempo nell’ombra Mauro cresce.

Memorabile la pausa alcolica prima del rush finale. Mauro compie due capolavori in sequenza:
a) riesce con un amaretto da due bocconi a creare ai suoi piedi una catasta di briciole, che fa impazzire il padrone di casa.
b) lascia sul bordo del mobile una coca-cola aperta in modo che l’urto accidentale di francesco, in cerca dei bicchieri per il latte di mandorle, crei una esondazione nella scatola semivuota di Keythedral con qualche danno alla componentistica residua.

Giro finale con le 3 tessere da 12: le chiavi di volta per chiudere il tetto della cattedrale. Francesco va sul doppio viola, Mauro si pappa 1 oro+ 2 blu usando il metallo e carta cambia manufatto. Io mentre sto pescando l’ultimo 12 disponibile (1 oro + 2 verdi), Francesco, lo Stalinista, mi cambia la tessera con una legge bastarda. Dopo la casa distrutta ed il recinto rimosso anche questo! Vabbè. Va alla pesca sulle rimanenti 3 tessere: 1v+ 1b+ 1r, 2b+2r, 10+2r. Prende 1 oro e 2 rossi. Mi ha detto bene. Mi manca 1 rosso: lo cambio. Mi correggo. Non mi ha detto bene: Luigi (ops!) ha già tutto e si pappa i 12 punti! Aaargh!

Vado alla conta con la morte nel cuore: Mauro è arrivato a 50 punti, Luigi con questo regalone si piazza a quota 40 alle sue spalle, io e Fra siamo a 38 ma mi becco io la medaglia di bronzo avendo due risorse di più. Tiè. Insomma se Francesco non emanava la legge maledetta ci sarebbe stata la sequenza MDFL. Alla fine 2 punti in meno a me e francesco e 4 punti in più a luigi. Ora il consiglio di curarsi i propri affari non è così malvagio, vero Fra?!

A dire il vero, un’analisi attenta non fa entrare questa mossa tra le storiche laddagate, dato che il fra è stato molto sfortunato nella pescata del tassello sostitutivo. L’avreste mai detto? Infatti calcolando che io e Luigi avevamo già un oro, quello era l’unico tassello che permetteva a noi di acquistarlo nel turno. Gli altri 2 ci avrebbero “bruciato” l’oro e si sarebbe andati ad una corsa al massacro nel turno successivo. Qui Mauro e Fra avrebbero avuto più chance per l’acquisto. Purtroppo Fra pesca e piazza la chiave di volta sbagliata e tutto crolla! Zero punti e quasi dimezzato il gap di vantaggio sugli inseguitori. L’acerrimo nemico Luigi gongola per i 4 punti insperati. Mauro balza dall’ultimo al secondo posto. Io mi godo in solitario l’ultimo posto in classifica.

M 50 = 4+4+6+6+8+10+12
L 40  = 4+6+8+10+12
D 38 (5 ris) = 4+6+8+10+10
F 38 (3 ris)= 4+6+8+8+12

F 46, M 38, L 36, D 34

Annunci

3 Risposte to “chiave di volta”

  1. Francesco Laddaga Says:

    se mai rigiocheremo in casa Lattanzi porto della larve di insetti vari da nascondere sotto i tappeti, dietro i divani, nei bagni… 😉

  2. Luigi Says:

    bobobobobo bobobobobo
    tifosi in delerio hanno atteso sino a notte inoltrata il ritorno di Luigi a casa!!!!
    bobobobobo bobobobobo

  3. Mauro Says:

    Questa partita entrerà nella leggenda del GdT!!!!!!!!!!!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: